Referenze

header-referenzen

Scuole e case di riposo

Schul- und Sozialzentrum Montan
Costo totale impianti: 0,35 Mill. €

Montagna - piazza S. Bartholomeo
Tel.: +39 0471 819 774

Si tratta di una ristrutturazione.Come fonte di energia sono previste due caldaie in ghisa a gasolio con bruciatoria due stadi. Le caldaie hanno cosí un funzionamento con un ottimo rendimento inogni situazione d'esercizio. Per l'appartamento e le altre unità sono stati montati dei conta calorieche permettono una contabilizzazione dei consumi, ma nello stesso tempo épossibile un funzionamento autonomo dei vari utenti. In principio veniva sceltoun sistema tradizionale di riscaldamento, cioè radiatori tubolari sistema bi- emonotubo in ferro con vari collettori con valvole di zona. Solamente al pianoseminterrato é stato scelto anche un sistema di riscaldamento Hypothermusspecialmente per la deumidificazione delle pareti. Questo sistema ha lefunzioni come un riscaldamento a battiscopa e a parete. L'impianto diregolazione progettato per la centrale termica è un sistema di regolazione amicroprocessore in funzione della temperatura esterna che azionerà la caldaiaed i servomotori delle valvole miscelatrici secondo la curva di riscaldamentoindividuale, impostata per ogni circuito. Inoltre il sistema di regolazioneprevede la precedenza della produzione di acqua calda sanitaria. Per le zonecomuni è stato installato, come già accennato, un impianto di riscaldamento aradiatori. L'allacciamento dei radiatori tramite valvole termostatiche ed ildetentore, come realizzato, permettono una regolazione individuale della temperaturanei singoli ambienti e consentono così un notevole risparmio energetico. Laregolazione dei vari ambienti avviene individualmente attraversocronotermostati analoghi con i quali è possibile effettuare l'impostazione deitempi di riscaldamento e dei livelli di temperatura desiderati e necessari perogni zona. Questi cronotermostati trasmettono la richiesta di calore allaregolazione principale montata in centrale termica. Per ottenere in ogni casoun bilanciamento idraulico ottimale di quest' impianto con valvole di zona evalvole termostatiche, sono stati montati pompe con portate variabili regolateelettronicamente. La produzione di acqua calda sanitaria avviene tramite unbollitore in acciaio inossidabile con regolazione di precedenza per laproduzione di acqua calda sanitaria. Per i vari utilizzatori sono stati montatidei contatori in nicchia o sottotraccia. Nell‘intero edificio è stato installatoun impianto d'estinzione incendi costituito da idranti a muro. La distribuzionetermina alle cassette antincendio con manichette "C" e lanciaerogatrice. Inoltre sono montati in tutto l‘ edificio degli estintoriprescritti dalla normativa.
Ital. Schulzentrum Neumarkt
Commitente: Commune Egna
Costo totale impianti: 0,45 Mill. €

Egna - piazza scuola
Tel.: +39 0471 829 000
Centro studi Rechtenthal - Termeno
Costo totale impianti: 0,25 Mill. €

Termeno - via Rechtenthal
Tel.: +39 0471 864 211
Scuola professionale alberghiera SAVOY - Merano
Scuola professionale alberghiera SAVOY - Merano Costo totale impianti: 0,25 Mill. €

Merano - via Resia
Tel.: +39 0473 20 59 00
Casa di riposo Ora
CASA DI RIPOSO ORA (BZ) Commitente: Donazione "Prossliner" Ora
Präsidente Rudi Stocker
Anno di costruzione: 2001

CASA DI RIPOSO ORA (BZ) Commitente: Donazione "Prossliner" Ora Präsidente Rudi Stocker Anno di costruzione: 2001 Costo totale impianti: 0,6 Mill. €
Ora - Tel.: +39 0471 810 216

Ingegneria da noi fornita:
Progetto esecutivo con capitolati, direzione lavori e contabilitá di tutti gli impianti meccanici, impianti di regolazione nonché gas medicali come ossigeno e sottovuoto.

Centrale termica con 4 caldaie a condensazione in sequenza da 52 KW, riscaldamento a pavimento nei corridoi, sala ginnastica, bar, bagni assistiti ecc. Impianto radiatori tubolari a bassa temperatura nelle stanze. Impianto Solare con tubi a vuoto con ca. 40 m² e 3.000 lt di bollitori in INOX. Caricamento bollitori con scambiatori a piastre esterni. Atrezzatura completa per disabili, accessori, vasche da bagno per disabili ecc. Aspirazione + immissione aria per cucina, IMPIANTI GAS MEDICALI con ossigeno e pompa sottovuoto.
Küchenabsaugung + Zuluft, MEDIZINISCHE GASANLAGEN mit Sauerstoff- und Vakuumverteilung.

Progetto ed assistenza ANTINCENDIO elaborato dal nostro ufficio.
Scuola elementare tedesca Egna
Costo totale impianti: 0,3 Mill. €

Egna - Piazza scuola
Tel.: +39 0471 829 000

Si tratta di un progetto di ampliamento-ristrutturazionedella scuola elementare tedesca di Egna. Il riscaldamento dell`ampliamento èstato collegato tramite un nuovo circuito al collettore della sottostazione alimentatoa sua volta dal “teleriscaldamento” proveniente dal comune ed esistente dal1991. Come sistema di riscaldamento per quest`ampliamento fu sceltoesclusivamente un`impianto a panelli radianti a bassa temperatura conregolazione vano per vano, in modo da garantire agli scolari un massimo dibenessere. Inoltre per le nuove classi è stato installato un’aereazionecontrollata con apparecchi MELTEM autonomi. Tutto questo per poter ridurre alminimo le dispersioni energetiche in merito al ricambio dell’aria primaria deivani e contemporaneamente garantire un eccelsa qualità della stessa. Nelle zonedi piccoli cambiamenti nella scuola esistente sono lasciati invariati iradiatori esistenti. Il riscaldamento della scuola esistente –ristrutturatosolo 16 anni fa – è anche stato lasciato invariato. La biblioteca al pianocantina è stato corredata con impianto a pannelli radianti esistente comesistema di base ed inoltre è stato adattato l`impianto di ventilazione esistenteallanuova situazione. La nuova piccola cucina per i bambini è anche statacorredata con impianto a pannelli radianti come sistema di base ed inoltre èdotata di un sistema di ventilazione forzata per aspirare odori e garantire ilricambio d’aria di un tubo d´aspirazione. Zone al piano cantina e al pianoseminterrato che sono interrelati da piccoli cambiamenti e che hannoriscaldamento a pavimento sono pure stati adeguati e corredati di regolazionevia radio vano per vano. L'impianto di regolazione effettuato è un sistema diregolazione a microprocessore in funzione della temperatura esterna che azionai servomotori delle valvole miscelatrici secondo la curva di riscaldamentoindividuale, impostata per ogni circuito. Le nuove classi sono corredati conuna regolazione vano per vano. Nelle varie zone sono stati montati deicollettori sottotraccia predisposti con comandi elettrotermici sui singolicircuiti per la regolazione della temperatura vano per vano. Ai circuiti e allarete esistente sono stati collegati ev. radiatori nuovi nelle zone dove sonoprevisti dei cambiamenti. L'allacciamento dei radiatori è avvenuto tramite valvoletermostatiche e detentore, le quali permettono una regolazione individualedella temperatura nei singoli ambienti e consentono così un notevole risparmioenergetico. Le fasce orarie di riscaldamento per i radiatori sono impostatesulle regolazioni esistenti. In sottostazione è situata la preparazionedell’acqua calda sanitaria e la distribuzione dell’acqua fredda e calda nonchéla tubazione antincendio per gli idranti esistente. Le nuove classi sono state corredatecon apparecchi decentrali d’aerazione controllata MELTEM con recuperatoriinterrati con resa 74%. Sono apparecchi autonomi con disegno piacevole eavranno portate ciascuno da 15-100 m³/h. L`impianto di ventilazione esistentedella palestra viene utilizzato per la biblioteca modificando la distribuzione.Per questo sono stati smontati i canali in vista in palestra e sostituiti danuovi canali che sono stati ricoperti con cartongesso. Anche il collegamentocon flessibili fonoassorbenti di diffusori a feritoia è stato effettuato. Inquanto quest`impianto viene messo in funzione solamente in poche occasioni, siha fatto a meno di integrare anche un recuperatore di calore sulla macchina. Lamacchina di ventilazione esistente è corredata con 2 seri di filtri, 2ventilatori, batteria di riscaldamento nonché serrande e regolazione. Nell'interoedificio esiste un´impianto antincendio costituito da idranti a muro.
Scuola media tedesca Egna
Costo totale impianti: 0,8 Mill. €

Egna - via Bolzano
Tel.: +39 0471 829 000

Si parla di un risanamento con ampliamento della scuola media tedesca di Egna. Come fonte di energia sono installati due caldaie a condensazione con bruciatori gas modulanti. Le caldaie hanno così un funzionamento con un ottimo rendimento in ogni situazione d'esercizio. Per la scuola professionale é stato montato un contacalorie che permette una contabilizzazione dei consumi, ma nello stesso tempo é possibile un funzionamento autonomo. L`alimentazione tramite energia termica dei vari circuiti é esistente. Unicamente l`ampliamento previsto forma un`ulteriore nuovo circuito. Tutta la regolazione di cascata caldaie é stata rinnovata come anche l`impianto elettrico in locale caldaia. Miscelatori con servomotori sono rimasti quelli esistenti, mentre le sonde sono state cambiate. La telegestione della centrale teleriscaldamento é stata effettuata. In principio é stato scelto il sistema tradizionale di riscaldamento, cioè radiatori tubolari sistema bitubo. L'impianto di regolazione per la centrale termica è un sistema di regolazione a microprocessore in funzione della temperatura esterna che aziona le caldaie ed i servomotori delle valvole miscelatrici secondo la curva di riscaldamento individuale, impostata per ogni circuito. Inoltre il sistema di regolazione prevede la precedenza della produzione di acqua calda sanitaria. Le regolazioni esistenti dei vari impianti di areazione sono stati invariati, solamente una richiesta di calore é stata portata in centrale termica. La pompa alla sottostazione “scuola professionale” viene regolata in seguito delle richieste effettive tramite delta T impostato ed inverter. Il sistema di riscaldamento nelle classi sarà un tradizionale sistema a due tubi partenti dai collettorini di piano. L'allacciamento dei radiatori tramite valvole termostatiche ed il detentore, come effettuato, permettono una regolazione individuale della temperatura nei singoli ambienti e consentono così un notevole risparmio energetico. La produzione di acqua calda sanitaria per l`ampliamento della scuola avviene tramite un bollitore elettrico da 50 lt. Nell`ampliamento dell`edificio è stato installato un impianto d'estinzione incendi costituito da idranti a muro. La distribuzione termina alle cassette antincendio con manichette "C" e lancia erogatrice. Inoltre sono stati montati in tutto l‘ edificio degli estintori prescritti dalla normativa.
Casa di riposo Egna
Commitente: Comune di Egna
Gestione: Donaziopne Griesfeld - Egna
Präsidente Norbert Bertignoll
Anno di costruzione: 2001/2002

Costo totale impianti: 0,9 Mill. €
Egna - Tel.: +39 0471 826 100

Ingegneria da noi fornita:
Ingegneria da noi fornita: Progetto esecutivo con capitolati, direzione lavori e contabilitá di tutti gli impianti meccanici, impianti di regolazione nonché gas medicali come ossigeno e sottovuoto.

Centrale termica con 2 caldaie a bassa temperatura in sequenza da 350 KW, riscaldamento a pavimento nei corridoi, sala da pranzo, uffici, bar, bagni assistiti e bagni delle camere ecc. Impianto radiatori tubolari nelle stanze. Impianto Solare con pannelli piatti con 80 m² e 6.000 lt di bollitori in INOX. Caricamento bollitori con scambiatori a piastre esterni. Atrezzatura completa per disabili, accessori, vasche da bagno per disabili ecc.
Impianti di raffreddamento con macchine ROBUR ad ASSORBIMENTO funzionanti a gas metano posti sul tetto piatto della casa. Potenzialitá di raffreddamento 86 KW.
Raffrescamento a pavimento, climatizzazione della sala da pranzo, del bar (con recupero) e della cucina.
Impianto di aspirazione in cucina con soffitto aspirante ed immissione aria esterna a dislocamento. Recupero di calore anche su quest`impianto.
Impianto Aspirapolvere centralizzato. IMPIANTI GAS MEDICALI con ossigeno e pompa sottovuoto.

Progetto ed assistenza ANTINCENDIO elaborato dal nostro ufficio.
Scuola elemantare Cortaccia
Costo totale impianti: 0,3 Mill. €

Cortaccia - Via montagna
Tel.: +39 0471 880 118

Si tratta di un progetto di risanamento della scuola elementare di Cortaccia. Come fonte di energia è stata installata una caldaia a condensazione a gas metano. La caldaia ha un funzionamento con un ottimo rendimento in ogni situazione d'esercizio. In principio viene scelto un sistema tradizionale di riscaldamento, cioè radiatori tubolari sistema monotubo in ferro. Solamente nelle zone WC e corridoi é stato installato un riscaldamento a pavimento a bassa temperatura. L'impianto di regolazione per la centrale termica è un sistema di regolazione a microprocessore in funzione della temperatura esterna che aziona la caldaia ed i servomotori delle valvole miscelatrici secondo la curva di riscaldamento individuale, impostata per ogni circuito. Inoltre il sistema di regolazione prevede la precedeenza della produzione di acqua calda sanitaria. L'allacciamento dei radiatori tramite valvole termostatiche ed il detentore, come effettuato, permette una regolazione individuale della temperatura nei singoli ambienti e consentono così un notevole risparmio energetico. Il riscaldamento della scuola, in particolare quello delle aule é un sistema monotubo verticale traditionale con tubi in ferro e radiatori tubolari. Per le zone WC e corridoi è stato installato un‘impianto di riscaldamento a pavimentoa bassa temperatura. In ogni piano veniva montato un collettore. La produzione di acqua calda sanitaria avviene tramite bollitore in aciaio inossidabile con regolazione di precedenza. Nell‘intero edificio è stato montato un impianto d'estinzione incendi costituito da idranti a muro. La distribuzione termina alle cassette antincendio con manichette "C" e lancia erogatrice. Inoltre sono stati montati in tutto l‘ edificio degli estintori prescritti dalla normativa.
Scuola "Gasteiner" - Bolzano
Commitente : Gemeinde Bozen
Anno di costruzione : 2004
Costo totale impianti: 0,3 Mill. €

Ingegneria da noi fornita:
Progetto esecutivo con calcoli e capitolati, direzione lavori.

Impianto di riscaldamento conquattro caldaiea condensazione funzionanti a gas metanocheraggiungonoun'efficienza ottimale. Riscaldamento a bassa temperaturapavimentonei bagni, corridoi enella sala in soffitto. Impianto di riscaldamento a radiatorinelle classi.Produzione di acquacaldatramiteun bollitoreINOXcon400 lt.

Progettazione antincendio eseguito dal nostro ufficio.
Scuola professionale provinciale per il commercio e le arti grafiche "Johannes Gutenberg" - Bolzano
Commitente : PSZ della GRAL G.m.b.H. & Co. OHG.
Anno di costruzione: 2007-2008
Costo totale impianti: 0,7 Mill. €

Ausführende Firma : Termosan – Neumarkt/Laag

Ingegneria da noi fornita:
Ingegneria da noi fornita: Progetto esecutivo con calcoli e capitolati, direzione lavori

Costruzione della Scuola Professionale del Commercio e della Grafica con un consumo annuo specifico di 33 [kWh/m²a] e, quindi, nella classe KLIMAHAUS B.
Costruzione della Scuola Professionale del Commercio e della Grafica con un consumo annuo specifico di 33 [kWh/m²a] e, quindi, nella classe KLIMAHAUS B. Impianto di riscaldamento con tre caldaie esistenti 775,9 KW (Pfoc).
(Pfoc).
Riscaldamento a radiatori principalmente come sistema monotubo sull'intero piano terra, spogliatoi e palestra con riscaldamento a bassa temperatura a pavimento a risparmio energetico.
Lüftungsgerät Turnhalle mit 2 Filterserien, 2 Ventilatoren, Heizregister, WRG-Plattentauscher, sowie Klappen, Stellmotoren und Mischkammer versehen, Gesamtluftmenge 10.000 m³/h.
Riscaldamento a radiatori principalmente come sistema monotubo sull'intero piano terra, spogliatoi e palestra con riscaldamento a bassa temperatura a pavimento a risparmio energetico.
Impianti di ventilazione con batterie di recupero di calore. Produzione di acqua calda tramite un sistema solare con 13 m² collettori e un scambiatore a piastre e bollitore in acciaio inox con un contenuto di 1.000 lt. Post-riscaldamento tramite un scambiatore di calore integrato in un bollitore INOX a 800 lt.
Unità di ventilazione Aula Magna dotata di due set di filtri, 2 ventilatori, riscaldamento, scambiatore a piastre con recupero di calore, così come valvole, servomotori e camera di miscelazione; volume d'aria totale di 6.000 m³/h. Unità di ventilazione Palestra con 2 set di filtri, 2 ventilatori, riscaldamento, scambiatore a piastre con recupero di calore, così come valvole, servomotori e camera di miscelazione; volume d'aria totale di 10.000 m³/h.
Unità di ventilazione Locali Palestra Spogliatoi con 2 set di filtri, 2 ventilatori, riscaldamento, scambiatore a piastre con recupero di calore, così come valvole e servomotori; volume d'aria totale di 2.000 m³/h.
Casa di riposo "Lislpeter" - Montagna
Commitente : Commune di montagna
Anno di costruzione : 2009-2010
Costo totale impianti: 0,762 Mill. €

Impresa esecutrice : Mader Sterzing

Ingegneria da noi fornita:
Progetto esecutivo con calcoli e capitolati, direzione lavori. Impianto di riscaldamento con 4 caldaie a condensazione a gas metano con una potenza complessiva di Pfoc= 216 KW.
Sistema di riscaldamento a bassa temperatura a pavimento con regolazione vano per vano in tutta la casa di riposo con l'eccezione del piano sottotetto dove sono stati montati radiatori con valvole termostatiche e sistema di ventilazione controllata con recupero di calore ad alta efficienza nelle camere. Produzione di acqua calda tramite sistema di caricamento bollitore con scambiatore di calore esterno con sistema di riduzione crescita legionella integrata in combinazione con un accumulo INOX a 1.000 lt.
Unità di ventilazione cucina con 2 livelli e una portata di 6.000 m³/h per l'estrazione di odori costituita da una batteria di riscaldamento ed uno scambiatore di calore a piastre per il recupero di calore in modo che l'energia per il post-riscaldamento possa essere ridotta.
Le camere al 1°piano e al 2°piano rialzato hanno due unità di ventilazione alta efficienzaseparati alloggiati nella sala macchine. Sono dotati ciascuno di un scambiatore a piastre con recupero di calore e hanno una portata di circa 1100/1400 m³/h. Tramite questo sistema le perdite di calore di ventilazione sono ridotti al minimo ed è anche garantita un'elevata qualità dell'aria.
Il sistema di ventilazione della sala polivalente è costituito da un UTA a 2 livelli e una portata di 2.500 m³/h con una batteria di riscaldamento ed uno scambiatore di calore a piastre per il recupero di calore.
La produzione di acqua calda e il supporto del riscaldamento a bassa temperatura a pavimento nei periodi di transizione avviene tramite un sistema solare con il 45,6 m² di superficie e un accumulo di 3.600 lt.
L'acqua piovana viene raccolta, poi filtrata, accumulata in un serbatoio di 30.000 lt. e utilizzata per l'irrigazione delle aree verdi, così come per sciacquone.

Progettazione e consulenza antincendio eseguito dal nostro ufficio.

Centri

Centro culturale Magrè
Costo totale impianti: 0,5 Mill. €

Magrè - Centro
Tel.: +39 0471 817 251
Centro di reabilitazione Salorno (BZ)
Costo totale impianti: 0,8 Mill. €

Salorno - Centro
Tel.: +39 0471 812 766
Centro di protezione civile Egna
Commitente : Comune di Egna
Gestione: Vigili del fuoco volontari di Egna
Anno di costruzione : 2002
Costi di costruzione : 0,3 mill. €

Ingegneria da noi fornita:
Progetto esecutivo con calcoli e capitolati, direzione lavori e contabilitá finale di tutti gli IMPIANTI MECCANICI ed impianti antincendio nonché di regolazione.

Centrale termica con 3 caldaie a condensazione da 52 KW. Riscaldamento con panelli radianti VELTA nel parco macchine. Radiatori con circuiti autonomamente regolabili.
Impianto di condizionamento nel reparto Croce Bianca con canali a soffitto e bocchette ad induzione.

Progettazione e consulenza antincendio eseguito dal nostro ufficio.
Centro del ghiaccio EGNA (BZ)
Commitente: Comune di Egna
Gestione: Eisring Egna
Anno di costruzione: 1996
Costo totale impianti meccanici: 0,25 Mill. €

Egna - Gänsplätzen
Tel.: +39 0471 829 000

Ingegneria da noi fornita:
Progetto e calcoli esecutivi con capitolati, direzione lavori e contabilitßa finale di tutti gli impianti meccanici e di regolazione. (Escluso produzione freddo pista da ghiaccio).

Centrale termica con caldaia a condensazione da 52 KW, Riscaldamento a pavimento in tutte le zone, Recupero energetico delle macchine di raffreddamento per la pista ghiaccio con integrazione in un accumulo da 3000 lt per l`acqua calda della "ROLBA".

Zone residenziale

Zona residenziale "Ex Merlet" - Merano
Commitente : Pro Home G.m.b.H.
Anno di costruzione : 2007-2009
Costo totale impianti: 2,5 Mill. €

Ingegneria da noi fornita:
Progetto esecutivo con calcoli e capitolati, direzione lavori.

Costruzione di una zonaresidenziale nella zona"B2" regione"EX-MERLET" diMaia Bassavicino al ippodromodi Merano.La struttura è compostadi7blocchi con6condomini edi un totale di163 appartamenti, 1supermercatoPoli eun piccolo negozio.
I seisottostazioni sono collegateall'impiantodi teleriscaldamentodell'azienda energetica diMerano, la produzione dell'acqua calda avviene tramite bollitori centralizzati - uno in ogniblocco.

Progettazione e consulenza antincendio eseguito dal nostro ufficio
Zona residenziale Wellenburg - Egna
Costo totale impianti: 0,7 Mill. €

Egna - Kahn
Tel.: +39 0471 812 766
Zona residenziale Interbau - Terlano
Costo totale impianti: 0,4 Mill. €

Terlano (BZ)
Tel.: +39 0471 812 929
Zona residenziale Klosteranger - Egna
Commitente : PSZ della Gral G.m.b.H.
Costo totale impianti: 0,3 Mill. €

Ingegneria da noi fornita:
Progetto esecutivo con calcoli e capitolati, direzione lavori.

Costruzione di una zonaresidenziale con 19 unità residenziali in via Val di Fiemme a Egna, chiamato zonaresidenziale KLOSTERANGER. L'unita è costituito da un blocco d‘abitazione con 19appartamenti ed un garage rispettivo. Il calore viene prodotto da due pompe dicalore ad aria DIMPLEX che lavorano molto silenzioso ed efficace. Una di questedue pompe di calore è costruita come un pompa di calore reversibile, cosicché puòanche raffreddare. Il raffreddamento avviene tramite il sistema di riscaldamento/raffreddamentoa pavimento. Per coprire i picchi di carico, ma principalmente per aiutarenella produzione di acqua calda per eseguire una disinfezione termica legionellaè stata installata una piccola caldaia a gas metano con una potenza nominale di33 kW. Tutti gli appartamenti sono dotati di contatori di energia per ladetenzione e la successiva fatturazione dei costi di riscaldamento, nonché diadeguate contatori d'acqua fredda e calda per mantenere il consumo sanitario.Una lettura centralizzata tramite sistema bus è stata realizzata. Un timer perla programmazione dei tempi di riscaldamento, valvole termostatiche nonché sondeambienti per la regolazione dei singoli ambienti sono installati. Per ilriscaldamento/raffreddamento degli appartamenti è stata utilizzata un sistema abassa temperatura di riscaldamento a pavimento. Nei bagni sono stati montati radiatoriaggiuntivi. Il sistema di regolazione per il riscaldamento/raffreddamento è uncontrollo a microprocessore a base della temperatura esterna, che regola lapompa di calore e il motore del miscelatore in base alla temperatura esterna ela curva di riscaldamento impostata. Il sistema di riscaldamento a pavimento èstato progettato con una temperatura di mandata di 35°C e una diffusione dicirca 10 ° C con una temperatura esterna di -10°C. Il sistema ha il propriomodulo di controllo per il raffreddamento che controlla sia la temperatura nonchéanche l’umidità in un vano di riferimento e regola cosi la temperatura diconseguenza. Per la produzione di acqua calda sono stati forniti due bollitoriparalleli da 500 lt e scambiatori di calore con una superficie di 5,7 m² integrati.La produzione dell'acqua calda avviene tramite la pompa di calore reversibile laquale è situata nel locale caldaia.

Progettazione antincendio tramite il nostro ufficio.
Coleggio studenti Ora (BZ)
Costo totale impianti: 0,35 Mill. €

Ora Cascata
Tel.: +39 0471 810 192

Lavori diversi

Inaugurazione dei nuovi uffici nel "Palazzo Zenobio Albrizzi"
Commitente e proprietario: Franz Steiner
Posizione : nel centro storico con zona pedonale ad Egna
 
Commitente e proprietario : franz steiner Posizione : nel centro storico con zona pedonale ad Egna In Dicembre del 1996 si poteva finalmente traslocare nei locali appena ristrutturati e collocati al 4° piano del "Palazzo Zenobio Albrizzi". Vani storici, alti e generosi, formano un`ambiente ideale per collaboratori e clienti onde poter fornire lavori e progetti professionali e ben studiati.

Ci raggiungerete direttamente dal cortile interno atrraverso l`ascensore che porta direttamente in ufficio.
Municipio - Trodena
Commitente : Comune Trodena
Costo totale impianti: 50.000 €

Ingegneria da noi fornita:
Progetto esecutivo con calcoli e capitolati, direzione lavori.

Per cambiare il sistema diriscaldamento da gasolio leggero a biomassa/pellets, lo spazio del serbatoioesistente è stato trasformato in un deposito di cippato. Il locale caldaia è statoadattato alle norme di protezione antincendio. In consultazione con l'amministrazionecomunale è stato deciso di usare la caldaia esistente di cinque anni come caldaiadi riserva. Per effetuare questa decisione un serbatoio in plastica di 1000 lt.è stata installata nello spazio rimanente del serbatoio. Una caldaia a biomassea cippato con alimentazione automatica ed una capacità totale di 100 kW è statafornita e installata. Un accumulo con 2.500 lt. serve per compensare lafornitura di calore e la caldaia a gasolio esistente con bruciatore è stata riutilizzatain combinazione con il serbatoio gasolio di 1000 lt. come sistema di sicurezza.Questa caldaia a gasolio scalda la parte superiore del accumulo in caso diemergenza. La canna fumaria nuova in acciaio inossidabile è stata introdotta nelcamino in mattoni esistente. Il controllo della temperatura esterna e laregolazione dei singoli circuiti di miscelazione viene effettuata dalla nuovacaldaia. Laproduzione di acqua calda è decentrata tramite dei bollitori elettrici ed è rimastainvariata. È stato installato anche un sistema di irrigazione per il deposito delcippato con avviamento manuale. La valvoladi avviamento è montata davanti al locale caldaia a prova di gelo.

Progettazione antincendio tramite il nostro ufficio.
Casa del parco naturale Fanes-Braies-Stilves
Costo totale impianti: 0,2 Mill. €

S. Vigilio di Marebbe
Tel.: +39 0471 812 766

Si tratta di un nuovo edificio,che fu eretto nel centro del paese vicino a San Vigilio. L'edificio si estende su un totaledi circa 1.230 m² ed è diviso in due aree: la stazione forestale con gliappartamenti di servizio sovrastanti (1° piano), così come il centro visitatoricon una base ellittica. Stazione forestale e appartamenti sono costruiti moderatamenteseparati dal centro visitatori. Le strutture principali sono pareti in cementoarmato nel piano interrato. Le strutture portanti della stazione forestale sonoeseguite in muratura Poroton e quella del centro visitatori sono pilastri diacciaio a forma di 1 che sono protetti all'interno con cartongesso. Lastruttura portante del tetto in legno è isolato e all’interno rivestito con cartongesso.La copertura è costituita da una lamiera metallica.
Apparatebau Gronbach S.r.l.
Costo totale impianti: 0,75 Mill. €

Laghetti - via Cava 7-9
Tel.: +39 0471 809 610
Diocesi Bolzano Bressanone - Widum
Costo totale impianti: 0,25 Mill.€

Bolzano - piazza duomo
Tel.: +39 0471 306 200
Comunità comprensioriale bassa atesina - Sede
Costo totale impianti: 0,3 Mill. €

Egna - via portici
Tel.: +39 0471 820 188
Bibliotheca Hertziana - Roma Ricostruzioni
Costo totale impianti: 0,7 Mill. €

Roma - Via Gregoriana
Tel.: +39 06 6999 3231
Comforthotel ERICA Salorno
Commitente: Franceschini Erica e Bruno
Anno di costruzione: 2002
Importo lavori da idraulico: 0,4 Mill. €

Importo lavori da idraulico: 0,4 Mill. € Centrale termica con 3 caldaie a condensazione da 52 KW, impianto di riscladamento a pavimento a bassa temperatura in tutti gli ambienti del Hotel. Predisposizione per il raffrescamento a pavimento e climatizzazione tramite gli impianti aria. Impianto di areazione a dislocazione con RECUPERO ENERGETICO della sala (2.000 m³/h). Impainto di areazione con RECUPERO ENERGETICO del PUB (5.000 m³/h) con predisposizione per la climatizzazione.
Produzione di acqua calda con scambiatore a piastre esterno e bollitori INOX 2 x 1000 lt con 2 caldaie a condensazione.
Aspirazione + immissione impianto cucina, zona SAUNA- e WELLNESS, studio fittnes con impianto di areazione, terrazza per grigliate riscaldata.

Progettazione e consulenza ANTINCENDIO effettuata pure dal nostro ufficio.
Bibliotheca Hertziana - Rom Neubau
Costo totale impianti: 1,5 Mill. €

Roma- Via Gregoriana
Tel.: +39 06 6999 3231
Bibliotheca Hertziana nuovo - Roma
Commitente: Max Plank Gesellschaft – München (D)
Anno di costruzione: 2003 - 2010
Costo totale impianti: 3,0 Mill. €

Ditta esecutrice: Cola - Impianti Roma

Ingegneria da noi fornita:
Progetto esecutivo del impianto riscaldamento, areazione, climatizzazione e sanitario con calcoli e capitolati, direzione lavori.

Costruzionedi un tratto di libri presso la Bibliotheca Hertziana in via Gregoriana gestitodalla Max Plank Gesellschaft.

Il"Palazzo Nuovo" è collocato fra il Palazzo Zuccari ed ilPalazzo Stroganoff. Il riscaldamento degliambienti avverrá tramite panelli a soffitto. L`energia viene fornita dallacentrale termica rinnovata pochi anni fá e posizionata sul tetto del PalazzoZuccari. Il raffrescamento degli ambienti avviene anche tramite questi pannellia soffitto. Le macchine del freddo sono macchine alimentate a gas metano eposizionate sul tetto del Palazzo Stroganoff. L'U.T.A. dei magazzini e le salelettura sono collocati al piano sottotetto. L'impianto di ventilazioneprincipale in questione lavora nelle ore di punta in fase di risc./raffr. conil 40% dell'aria in ricircolo. Negli ambienti RaRa nei scantinati vengono utilizzatedelle U.T.A. aggiuntive, aventi delle particolari esigenze delle condizionidell'aria. Gli impianti sanitari sono alimentati con acqua fredda e calda.Quella calda viene prodotta tramite piccoli bollitori elettrici. Le acque nerevengono scaricate attraverso colonne in ghisa sfiatate verso l`alto nellafogna comunale in via Sistina.
Palais Kaiserkron - Bolzano
Commitente : Kaiserkron AG (Pichler + Hager)
Anno di costruzione : 2006-2010
Costo totale impianti: 0,64 Mill. €

Ditta esecutrice: Havoklima - Appiano

Ingegneria da noi fornita:
Ingegneria da noi fornita: Progetto esecutivo con calcoli e capitolati, direzione lavori.

Nuova centrale termica con3caldaie acondensazione a gas metanoTRIMAXconuna potenza complessiva diP=250 kW,sistema di riscaldamento eraffrescamento conventilconvettori negli uffici,unitàdi ventilazioneper la ventilazionecontrollatadi unufficio grande.
Riscaldamento e raffreddamentodelle abitazioni tramite ventilconvettori Olympia e radiatoricon valvole termostatiche nei bagni.
Gli appartamenti piu lussuriosisono inoltre dotatidiunità di raffreddamento autonome.
Riscaldamento o raffreddamentodegli ufficitramitefancoileradiatori a tubocon valvoletermostatichenei bagni. Produzione di acquacalda tramite bollitoreattraverso scambiatore di caloreesternoconsistema di riduzionedella crescitalegionella integrataincombinazione con un accumuloINOXcon una capacità di 500lt.,produzioneacqua calda uffici tramitescaldacqua elettrici.
Refrigerazione peril raffreddamentodegli ufficimediantechillerad aria.
Enzian Tower - Bolzano
Commitente : PSZ della Gral G.m.b.H.
Anno di costruzione: 2009 - 2011
Costo totale impianti: 3,0 Mill. €

Ditta esecutrice: Atzwanger - Bolzano

Ingegneria da noi fornita:
Progetto esecutivo con calcoli e capitolati, direzione lavori.

Edificio per uffici con più di11.000 mq di superficie condizionata che è stato realizzato come CasaClima d’oro,equivalente a un fabbisogno annuo di riscaldamento inferiore a 10 kWh/m².
Sistema di riscaldamento: in inverno una pompa di calore reversibile fornisce l’energiaper il riscaldamento e il raffreddamentoa soffitto fino a temperature esterne di 0°C. Con temperature inferiori a 0°C,il riscaldamento viene fornito da una caldaia a biomassa funzionante a pelletscon una potenza complessiva di 250 KW. Per ev. casi di manutenzione vieneutilizzata una caldaia gas metano additiva. In estate, la pompa di calore reversibile agisce come una macchina diraffreddamento. Fornisce acqua refrigerata per il raffreddamento a soffitto ele due condizionatori che lavorano con recupero di calore, che forniscono ariafresca necessaria e che regolano l'umidità dei vani. Concetto di base di unbilancio energetico ottimale è soprattutto la combinazione della pompa dicalore con il sistema fotovoltaico installato. Questo produce tutto l’anno l’energiaelettrica per il riscaldamento o il raffreddamento della pompa di calorereversibile.

Progettazione antincendio tramite il nostro ufficio.
Athesia Rotazione - Bolzano
Commitente: Athesia Druck G.m.b.H.
Costo totale impianti: 0,6 Mill. €

Ditta esecutrice: Heinz Moritz - Ora

Ingegneria da noi fornita:
Progetto esecutivo con calcoli e capitolati, direzione lavori.

Costruzioneed installazione diimpianti speciali per il capannone della nuova macchinatipografica.Questiimpianti riscaldano, raffreddano e climatizzano i vari locali delcapannone. Nellosviluppo del concetto degli impianti termoidraulici sono statipresi inesigenza particolarmente le esigenze della ditta MANROLAND, dittafornitrice dellagrande macchina di stampa. Perla fornitura di calore è statafornita una connessione alla sottostazione della“Buchbinderei” con un sistemadi riscaldamento esistente. Peril raffreddamento dei locali e della macchina èstato installato un nuovoimpianto di refrigerazione con due refrigeratoriaria-acqua con un sistema Freecolingin combinazione con un accumulo di 10.000lt. Ilocali in cui la macchina stampante è ospitata, sono riscaldati,raffreddati e climatizzatitramite un’unità di ventilazione della ditta EUROCLIMAa 40.000 m³/h. A causadel esigenza di una velocità dell'aria molto bassa, èstata utilizzata unaventilazione a dislocamento con canali d'aria di mandata edi ripresa in vista.L'ariadi mandata viene introdotta tramite grandi diffusoria dislocamento a quotapavimento ed aspirata quasi nel punto più alto delcapannone tramite un plenum.L'unitàdi ventilazione è stata installata sullaterrazza. Ancheil deposito dei rotoli di carta ha ricevuto una ventilazione adislocamento (12.000m³/h) con recupero di calore per il riscaldamento, ilraffreddamento e la climatizzazione.Ilcentro di controllo al piano terra conun’unità di trattamento dell'aria piùpiccola per il controllo di ventilazione eumidità è stato fornito con unsoffitto radiante. Peril processo di stampa, ovveroper la macchina tipografica sono stati installatianche un impianto ditrattamento acqua ad osmosi speciale, varie tubazioni diaria compressa edun’unita per la ripresa dell'aria del sistema di ariacompressa consegnato einstallato dalla ditta Manroland.